AIPO Associazione Italiana Periti Odontotecnici
AIPO Associazione Italiana Periti Odontotecnici

allergieodontotecnica

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Forum e recensioni in malasanità,
un forum per dare a tutti la possibilità di raccontare la propria storia dei tanti malesseri subiti a causa di egoismo e tantissimo da incompetenze professionali.

COLLEGATI QUI


Dentale, Ortopedico e tutti i settori in cui si usano materiali tossici, protocolli tossici e radioattivi.
Vuoi raccontare la tua storia, e anche chi è stato colpevole dei tuoi malanni?
Dentale, Ortopedia, Chirurgia, Cardiologia
Ginecologia, Microchirurgia, Alimentazione, Musica, protesica tecnologica di ultima generazione Iscriviti al forum e potrai farlo in modo molto semplice e non solo, il moderatore, l’esperto potrà esaudire e consigliarti cosa fare.
La zirconia è tossica e radioattiva, il Cromo Cobalto e il titanio sono tossici e radioattivi, il grafene è tossico.

Purtroppo la verità scientifica sulle reazioni biochimiche quantistiche sono alterate per scopi di lucro e far si che si è dipendenti all’uso farmaceutico.
Gli operatori di ogni settore sono degli ottusi ignoranti e soprattutto incompetenti.
Basta girare in rete per capire non solo le bufale raccontate proprio a mo di minacce di totale bullismo ma organizzati tra loro in un modo così colluso da brivido.

 

COLLEGATI QUI

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
Il cibo sano per nutrire il tuo tempio, prodotto con cura da aziende italiane e assolutamente senza nessuna  sostanze chimiche e esenti da residuati di ionici metallici.

Chi fosse interessato a far parte del progetto come socio o investitore ci faccia sapere.

PROGETTO """TRE STADI DI SICUREZZA""" : PUREZZA MATERIE PRIME * PRODUZIONE A BASSE TEMPERATURA E A ZERO CHIMICA AGGIUNTA * ZERO RESIDUI METALLICI O ALTRI* RICERCA* PRODUZIONE* MULTI SERVIZI* IN UN MERCATO CHE OGGI È " ZOZZO,, FALSO,, AMMALANTE " * IL NOSTRO PROGETTO RIVOLUZIONARIO PRO SALUTE È DAVVERO UN PICCOLO - GRANDE PROGETTO CHE DAL CIBO ARRIVEREBBE ALLE SALE OPERATORIE E NON SOLO* ::::::::::: Pasta: trovato glifosato in quasi tutte le marche, se ne salva solo uno (ed è anche la più conosciuta)
BUSINESS PLAN
( prima parte).

L’ elemento essenziale che contraddistingue il progetto industriale denominato
DISPOSITIVi BIOINERTI PER PRODOTTI ALIMENTARI , realizzati in lega nobile e resi
bioinerti dal protocollo TTSVG è LO STATO DELL’ARTE (background art) per quanto
riguarda l’uso dei metalli in campo industriale produttivo, evitando il rilascia di ioni
metallici, potenzialmente nocivi alla salute.

E’ ormai di dominio pubblico che i metalli usati per anni in medicina, ed in
tutti i campi produttivi industriale specialmente particolarmente nel campo biologico
come ad esempio l’acciaio ( che non è altro che una lega a base di : cromo, cobalto,
ferro, zinco, alluminio, nichel, e la lega al bronzo e rame, per la lavorazione e la
preparazione, trafilatura della pasta e dei biscotti sono potenzialmente tossici. Il mio
progetto , intende porsi come punto di riferimento per più settori . In questo caso
particolare per tutti i soggetti piccoli operatori e come tutte le aziende industriali, per
soddisfare gli amministratori di strutture complesse sempre nel fornire un prodotto
alimentare sicuro sotto tutti i punti di vista nutrizionali e sicuro senza il pericolo di
ritrovarsi o ammalarsi. come ospedali e cliniche, particolarmente sensibili, alle
problematiche relative alle possibili interazioni negative dei metalli sulla salute. In
questo contesto è da ritenersi fondamentale l’informazione scientifica dai medici di
medicina generale e di medici naturopati. Una eventuale società grazie all’ingegno
del Sig. ROSARIO MUTO e con il supporto di dipartimenti Universitari,di professionisti
dell’azienda produttrice di tali dispositivi e leghe nobili preziose e la partecipazione
attiva delle officine a tecnologia avanzata per la progettazione e realizzazione di tali
dispositivi, ha sviluppato la possibilità di trasferire il brevetto anche in settori e di
ammodernare fino ad ottenere la sicurezza in ambito salutare .

PUNTO DI FORZA DEL PIANO INDUSTRIALE
1°-Brevetto e protocollo di applicazione unico al mondo.
2°-Management, motivato,con esperienza nel settore specifico.
3°-Processo di produzione collaudato e facilmente controllabile.
4°-Ricerca ed innovazione nella produzione.
5°-Fornitura ed apertura di punti vendita anche per il mercato internazionale.
 
PUNTO DI DEBOLEZZA
1°- La ricerca clinica ed universitaria.
2°-La capacità di non fornire al massimo livello la specificità del
brevetto, sia attraverso la filiera di produzione industriale, che
la comunicazione scientifica ed informativa. La società
nell’organizzazione dell’intero programma industriale,
inizialmente avrà difficoltà di prevedere e provvedere in termini
assoluti, a soddisfare le richieste commerciali.

Negli ultimi 25 anni la ricerca in ambito tecnologicoe ha portato a dei risultati di
predicibilità con esito favorevole di durata nel tempo, con una percentuale, vicino al
98%. Come già accennato in precedenza gli eventi che possono condizionare (solo
inizialmente) in modo sfavorevole l’uso nella pratica quotidiana del oggetto in
questione “di produzione biologica industriale, è la documentazione scientifica
prodotta. Si parte dai risultati certi e documentati, che la lega nobile trattata con il
protocollo TTSVG abbia caratteristiche biologiche superiori a quanto esistente sul
mercato; ma non essendoci riferimenti scientifici nel dimostrare la specificità, molto
probabilmente l’innovazione verrà messa in discussione dai concorrenti produttori
dei prodotti stessi.

OBBIETTIVI DI VENDITA
La società si prefigge di raggiungere nei primi 3 anni l’obbiettivo di essere il punto di
riferimento nazionale e mondiale, nel settore produttivo alimentare, per quanto
riguarda la produzione di dispositivi bioinerti con protocollo TTSVG. Le
considerazioni ed i criteri che hanno portato alla definizione e quindi alla stima delle
quantità, è, il numero elevato dei componenti. Questo fa si che si possa prevedere la
produzione vicino alle centinaia di migliaia di pezzi ,non molto lontano dal milione
ma, è il prodotto finale che la produzione è quantitativamente imprevedibile per il
numero di consumo.

CONCLUSIONI
Il processo di produzione ed il piano organizzativo con i relativi costi per l’esercizio
complessivo dell’attività industriale, che si prevede di sostenere per i primi tre anni
di attività, verrà indicato successivamente. La compilazione di questo business plan
è indicativo sulle linee guida del piano industriale. La complessità sta nel fatto che si
affronta il mercato per la prima volta, e sappiamo che nei primi tre anni di attività ci
sono le maggiori difficoltà. Devo comunque ricordare che l’analisi dell’iniziativa nella
sua totalità è ottimistica.
 
PAROLE CHIAVE
Innovazione Tecnologia alimentare a favore della nutrizione naturale.
Bioinerte.
Prodotti biologici sani.
Ioni metallici.
Tossicità dei metalli.
Chelazione.
Matrice biologica.
Trattamento Termico di inertizzazione cinetica sotto Strato Vetroso.

RELAZIONE PROGETTO REALIZZAZIONE

LABORATORI di  RICERCA,, PRODUZIONE

ED AGENZIA  MULTI SERVIZI,, ATTI ALLA MESSA A PUNTO DI "PROTOCOLLI" CHE SUPERINO <I TRE STADI DI SALUBRITÀ> CHE DI SEGUITO BEN  PRECISIAMO ::::::::

Carissimo ROSARIO,, Carissimi TUTTI,, 

ho attentamente analizzato, punto per punto, il TUO Budiness Plan, da Condividere e Completare,, come anche tutto il resto,, che segue,, che mi trova pienamente ENTUSIASTA e CONVINTO,, quale raro cultore del MANGIAR SANO, non solo per sfamarsi e togliersi sfizi golosi, ma PER NUTRIRSI DI << SANI NUTRIENTI >>, CON << PRINCIPI FITOTERAPICI ATTIVI >>.

IN QUESTO QUADRO,, qualora fosse limitato al VEGETARIANO,, VEGANO,, A SEGUIRE i seguenti <<TRE STADI DI SALUBRITÀ>> . Qualora si volesse allargare, alla Lavorazione di Materie Prime Animali, a partire dal Latte e dalle Uova,, basterebbe ampliarne le dovute Considerazioni. 

- il PRIMO STADIO da superare,, è la Qualità e la Purezza delle Materie Prime usate. Di certo il Raccolto di Frutti ed Erbe,, SELVATICI,, e la Coltivazione in Assoluto Regime BIOLOGICO,, <<lontano da ogni forma di Inquinamento e in presenza di Falde Acquifere Pure>>,, ci darebbero grandi rassicurazioni. 

- il SECONDO STADIO,, risiede nei metodi di LAVORAZIONE E TRASFORMAZIONE,, che tra le prime Regole da Rispettare, deve annoverare la Massima attenzione di NON superare i 27 gradi di temperatura,, se NON per un massimo di pochi minuti;; altra condizione è il NON USO di CHIMICA AGGIUNTA, NE DI AROMI di ogni tipo e genere,, se non strettamente NATURALI E DICHIARATI ANALITICAMENTE. L'USO CONTENUTO DI GRASSI NOBILI, QUALI 

L' E. V. O.,, e di eventuali Cereali NOBILI,, a Ricco Contenuto di Proteine,, Vitamine,, Minerali,, e CARBOIDRATI COMPLESSI, quali il FARRO MONOCOCCUM, e il TRITICUM DICOCCUM DURUM,, il GRANO SARACENO,, e per completare alcune Ricette Preziose e di Elevato Contenuto Nutrizionale, il LINO, il MIGLIO, l'AMARANTO, ed altri. Tra i Legumi,, la Lenticchia, la Cicerchia, la Roveja,, tra i tipi di GRANO TENERO il Verna,, e di GRANO DURO,, il Senatore Cappelli. Ogni altro tipo di Cereale e Legume, DI ORIGINE AUTOCTONA E MAI MODIFICATO, CON SEMENTI ORIGINALI PROVENIENTI DA CONTADINI GENERAZIONALI, potrà, a mio avviso, essere CONSIDERATO e TESTATO. A chiudere questo primo distinguo, le temperature ed i tempi di cottura di Dolcetti e Panificati, nonché di Essiccazione della Pasta, dovranno essere valutate in base al grado di Umidità che gli Impasti presenteranno all'origine,, umidità da ridurre notevolmente,, umidità che preservera' in una Sana Lavorazione,, anche i Principi Nutrizionali e Fitoterapici del PRODOTTO FINALE,, CHE DIVERRÀ <<< ALIMENTO SANO E NUTRIENTE >>>>.

- IL TERZO STADIO,, RIGUARDA CERTAMENTE I MATERIALI DEGLI UTENSILI DA CUCINA,, DEI PIANI DI LAVORO,, DEI FORNI,, DELLE VASCHE DI IMPASTO E COTTURA,, DELLE CABINE DI ESSICCAZIONE,, DELLE TRAFILE,, ED OGNI ALTRO. Aver Centrato pienamente i Primi due Stadi,, tralasciando il TERZO STADIO, Riguardante il Residuo di Sostanze Tossiche che possono trasmettere agli ALIMENTI IN CORSO DI LAVORAZIONE, gli stessi materiali di cui sono composti i <<MACCHINARI DI PRODUZIONE,, TRASFORMAZIONE E CONFEZIONAMENTO>>,, Senza Tralasciare eventuali Zone o Contenitori di Stazionamento e Conservazione,, SAREBBE UN GRAVE ERRORE E RENDEREBBE INUTILE E COMUNQUE RIDURREBBE DI MOLTO, QUANTO RAGGIUNTO CON IL PRIMO E SECONDO STADIO. 

<<TUTTAVIA>>,, le difficoltà che intravedo in questo FONDAMENTALE TERZO STADIO,, risiedono negli alti limiti attuali, di Residui più o meno Tossici,, che spesso vengono attenuati,, o invece Aggravati,, dalle ALTE, SPESSO ALTISSIME TEMPERATURE DI LAVORAZIONE,, che BRUCIANO tutto quello che trovano,, dagli ingredienti,, ai relativi NUTRIENTI, e agli stessi residui;; BEN CHE VADA,, NUTRIRSI DI ALIMENTI LAVORATI IN TALE MODO,, RIEMPIRÀ SOLO LO STOMACO,, MA LASCIERA' AMPIE MANCANZE DI NUTRIENTI E GRANDI E GRAVISSIMI RISCHI DI TOSSICITÀ,,, REALTÀ INCONFUTABILI MA ENORMEMENTE TRASCURATE DAGLI ORGANI DI CONTROLLO E DALLE NORMATIVE VIGENTI. 

DI FATTO, almeno il 90% degli Alimenti Conservati, attualmente in commercio,, potrebbero ritenersi, a mio avviso,, NOCIVI ALLA SALUTE E COMUNQUE SCARSAMENTE NUTRIENTI. 

Tra le Patologie meno gravi, di cui almeno il 15% degli Europei ed  Americani, soffrono,,  si sta moltiplicando IL PROBLEMA DELL'OBESITÀ, che ritengo sia molto legato alla scarsa qualità del Cibo ::: 

i cibi INDUSTRIALI NON NUTRONO A SUFFICIENZA,, e gli OBESI,, di certo mangiano troppo, anche per questo motivo, non sentendosi sazi,, a prescindere da altri componenti, dallo stress, al poco movimento fisico, allo squilibrio della loro alimentazione,, magari anche legato alla Loro ridotta capacità di poter spendere, in Cibi più Sani e opportuni. Da non trascurare affatto la realtà, di fatto, che vede il 90% degli Obesi, scivolare su problemi Cardio Circolatori, con livelli di Colesterolo e Glicemia fuori misura, ph acido,, a gravissimo rischio oncologico. 

IN TUTTA QUESTA <<BALDORIA>> SONO I MARCHI PIÚ PUBBLICIZZATI CHE STRAVINCONO NEI SUCCESSI DI VENDITA,, CHE MAN MANO APRIRANNO PERÒ GRAVI PATOLOGIE,, NEI CONSUMATORI RESI ASSUEFATTI DA CIBI SEMPRE PIÙ AROMATIZZATI, DOLCI E GRASSI,, E SPESSO MOLTO PUBBLICIZZATI. IL TUTTO SAREBBE BEN SPIEGATO DALLO STUDIO DEI GRUPPI INDUSTRIALI ALIMENTARI che sono di fatto, sempre più collegati alle Aziende MEDIATICHE E PUBBLICITARIE, che consigliano Cibi Dannosi alla Salute,, prodotti da Aziende Alimentari Collegate,, e poi a loro volta Collegate anche alle Aziende Farmaceutiche che ne propongono le Cure, che sono a loro volta collegate allo stesso OMS, sorretto e finanziato dalle stesse. A CORONARE DETTE MANOVRE, SOVRASTANO POI I LORO STESSI GRUPPI FINANZIARI, COMPRESE TUTTE LE GRANDI BANCHE E LE BANCHE CENTRALI, CHE condizionano tutto il sistema, fino a ad arrivare agli stessi Governi, Nazionali, Comunitari e Federali. Mi fermo !!. 

Vi domanderete a questo punto perché sono arrivato ad allargare così TANTO,, ed allora io Vi Rispondo così ::: <<< L'IDEA DELLO SCENZIATO ROSARIO MUTO,,,, ((( che da anni sta cercando di Soverchiare i Silenzi del Settore Odontotecnico, che fa passare per perfetti, materiali TOSSICI, ma altamente Difesi, per interessi Industriali politicamente protetti, che a loro volta aprono innumerevoli GRAVISSIME PATOLOGIE, di GRANDE INTERESSE FARMACEUTICO E NON SOLO ))) ,,, È MATURATA dalla NOSTRA Conoscenza,, circa un anno fa,, al sentirmi spiegare i Metodi Artigianali Usati nelle LAVORAZIONI ALIMENTARI,, che ritengo siano nella MIGLIORE IPOTESI, PERFETTI,, MA CHE TUTTAVIA <<PECCANO DEI MATERIALI DI COSTRUZIONE DEI MACCHINARI USATI NEI PROCESSI DI TRASFORMAZIONE,, rischiando di Residuare Sostanze più o meno TOSSICHE,, OGGI AMPIAMENTE ACCETTATE,, SE NON ADDIRITTURA VOLUTE,, DALLE NORMATIVE VIGENTI. <<LE FORTI MOTIVAZIONI>> DI QUESTE GRAVISSIME DISATTENZIONI ALIMENTARI,, RITENGO SIANO RISALENTI ALLE STESSE,, IDENTICHE,, DEL SETTORE ODONTOTECNICO. 

<< CONCLUDENDO >> PROPONGO DI FONDARE UN'ASSOCIAZIONE,, UNA SOCIETÀ DI RICERCA,, che vinto l'utilizzo Alimentare, vincerà anche quello Odontotecnico,, e tutti gli altri. NON VOGLIO Ingigantire QUANTO ANDREMMO A FARE,, MA CONVINTO DI VOLERLO FARE,, NEL BENE DELL'INTERA UMANITÀ,, TROVERÀ TANTI FORTI NEMICI,, CHE NON CI PERMETTERANNO DI VINCERE FACILMENTE,, IN QUANTO CI SONO <<<I LORO GRANDI E SPORCHI UTILI>>>,, che non si limitano al CIBO o alle cure Dentali,, ma a tutte le Cure delle PATOLOGIE CHE SI Aprono in seguito a quanto di TOSSICO E PIÙ O MENO NOCIVO, È PERMESSO. LE CURE SONO sostenute dalla Sanità, nella maggioranza degli Stati Occidentali,, e questi ultimi si indebitano sempre di più con le BANCHE CENTRALI, che in forza del Loro Indebitamento, poi li Condizionano fino all'inverosimile,,, DIREI EVIDENTISSIMO ED ATTUALE. 

SI Andrebbero AD INTACCARE i CIBI <<AMATI>> DAI CONSUMATORI CHE IN QUESTO CASO NON SI AGGRAPPERANO ALLA SCIENZA,, MA ALLE LEGGI DELLO STATO CHE PERMETTONO DI FABBRICARE DETTI CIBI,,, DELLA SERIE ::: "" " Cosa vorresti dire,, CHE con tutti i controlli che ci sono, la <<BRUTELLA>> che mi spalmo sul pane fragrante e ben lievitato,, facendomi il miglior panino goloso che mi piace,, è NOCIVA ???" "" ". A QUESTO ANDREMO INCONTRO,, CARISSIMI,, in un momento in cui <<LORO,, GLI STESSI>>,,, STANNO << FORZANDO CURE DANNOSISSIME >>,, << ELEVANDO I COSTI DELLE UTENZE>>,,, 

<< FOMENTANDO GUERRE CON CHI SI OPPONE>>,,, << CAUSANDO SQUILIBRI CLIMATICI IMPROVVISI E MORTALI,, per poi applicare protocolli che vanno dalle auto elettriche, al 5G, e a ben altro di ancora peggiore  e di gravemente dannoso >> !!!! 

NON AVREI VOLUTO arrivare a tanto, ma più vado avanti e più "VOGLIO PRENDERE IL TORO PER LE CORNA". La verità va vista in faccia,, TUTTAVIA IO CI SONO E A MAGGIOR RAGIONE CREDO SIA FONDAMENTALE UNIRCI IN UNA STRATEGIA COMUNE,, CHE PARTENDO DAI <<TRE STADI DI SALUBRITÀ>> SOPRA DESCRITTI,, POTRÀ MAN MANO ALLARGARSI A TUTTO IL RESTO,, APPENA ARGOMENTATO. 

IN CONSIDERAZIONE DI QUANTO QUI ANALIZZATO, PROPONGO LA SEGUENTE STRATEGIA,, FORTE E DECISA,, A CREARE BASI SOLIDE,, FONDANTI,, E DISPOSTE A CRESCERE MAN MANO IN SINERGIA :::

1 - Io sto' seguendo la messa a punto di un Nuovo Piccolo Laboratorio AGRO ALIMENTARE BIO FORESTALE,, in forma di AZIENDA AGRICOLA INDIVIDUALE,, a cui sto' cedendo Vecchi Macchinari atti alla Produzione della Pasta Secca, a Estrusione Lenta ed Essiccata a Bassa Temperatura,, oltre ad altri, che nel Rispetto degli Antichi Sistemi Artigianali, possono realizzare Panificati, Dolcetti, Conserve e Specialità Tipiche,, nonchè confezionare sotto vuoto Cereali, Legumi e Farine,, TUTTO A ZERO CHIMICA AGGIUNTA. Man mano, in cambio dei pagamenti frazionati di detti Macchinari, riceverò PRODOTTI FINITI, REALIZZATI ANCHE A MIO MARCHIO, O ALTRI DA DEFINIRE O RICHIESTI,, a mia discrezione, nonchè su Base di Ricette e Attenzioni Specifiche, da me opzionabili.

2 - Su questa base potremmo Avviare una SOCIETÀ COMMERCIALE AGRICOLA, che potrebbe rivendere questi ed altri Prodotti Nutrienti e Salubri, Realizzati da uno o più LABORATORI,, Rispettando i nostri 

<<TRE STADI DI SALUBRITA'>>. 

In questa chiave di lettura si potrebbero Inserire 

<<CONSUMATORI ASSOCIATI>>, CHE VERSANDO UN FONDO D'INVESTIMENTO di soli <CENTO, oo €> potranno usufruire di uno Sconto pari al 10%, su tutto l' Assortimento,, che dai 4 prodotti attuali,, salirà da fine ottobre 2022 a dicembre 2025,, gradualmente,, fino a svariate decine di differenti tipologie merceologiche alimentari e affini. La Garanzia del Versamento Eseguito,, sarà data dagli stessi Prodotti, e qualora fosse Richiesto l'importo versato indietro,, sarà restituito entro 30 giorni dalla data di richiesta, in merce, con gli stessi Prodotti Disponibili, scontati del 10%. Resta chiaro che successivamente, lo Sconto non sarà più concesso, NON ESSENDO PIÙ <<CONSUMATORI ASSOCIATI>>. 

3 - Al contempo propongo già al 

<Laboratorio Ricerca Muto Rosario e C.> di sottoscrivere UNA QUOTA DELLA COMMERCIALE AGRICOLA, appena citata al punto - 2- per creare un Importante Collegamento di Interesse Tecnologico INNOVATIVO,, PRIMARIO E SALUTARE,, ove la nostra <<SOCIETÀ Commerciale Agricola>>, collegata al Primo <Laboratorio bio forestale>, e man mano ad altri,, fungerà anche da TEST OPERATIVO, IN TEMPI REALI. IL TOTALE CAPITALE SOCIALE della <<Società Commerciale Agricola>> da Avviare,  È di totali  60,000, 00 €,, e quindi ogni Socio potrà conferine una quota di SEICENTO,oo €. per ciascun % che vorrà acquisire, fino ad un massimo del 20%, pari a 12,000 €.

IN QUESTO QUADRO I <SOCI ORDINARI> VERSERANNO DA UNA A 5 QUOTE ed avranno diritto ad uno Sconto del 15%,, I <<SOCI PROMOTORI>>, DA SEI A 10 QUOTE ed avranno diritto ad uno Sconto del 20%,, ed i SOCI STRAORDINARI VERSERANNO INVECE DA UNDICI A VENTI QUOTE, ed avranno diritto ad uno Sconto del 25%. La Garanzia sarà sempre costituita dai Prodotti Disponibili,, che nel Caso del Massimo Importo delle Quote Versabili, pari a 12 MILA €,, sarà rimborsato in un massimo di 40 Mesi,, in Prodotti, pari a 300,00 € mese,, Scontati del 25%. È chiaro che successivamente, lo Sconto sarà pari a Zero. 

DISPORRE DI QUESTA COMMERCIALE, COLLEGATA AD UNO O PIÙ LABORATORI DI PRODUZIONE, A <<TRE STADI DI SALUBRITÀ>> ,, ci permetterà di poter fare Tutti i TEST PRODUTTIVI necessari ed opportuni,, CON INNOVATIVE TECNICHE DI TRASFORMAZIONE, STUDIATE in collaborazione con il  NOSTRO <<LABORATORIO DI RICERCA>>, E SERVIRÀ ANCHE PER MIGLIORARE LA <<SALUBRE PRODUZIONE>> di tutti i Laboratori Agricoli che vorranno aderire ai nostri <<PROTOCOLLI>>. 

4 - DA UNA Parte avranno vantaggio i Nostri Primi <Laboratori di Produzione>, che ne saranno PIONIERI,, nei test e nelle successive Produzioni, ma dall'altra ci sarà una BASE TEST per la <SOCIETÀ di RICERCA,, NASCENTE >. Poi, man mano I <<PROTOCOLLI>> SARANNO PERFEZIONATI E VENDUTI AI GRANDI LABORATORI INDUSTRIALI, DI PRODUZIONI AIMENTARI, MA ANCHE DI MACCHINARI

5 - Di fatto La <<SOCIETÀ COMMERCIALE AGRICOLA>> VERSERÀ IL SUO 20% AL NASCENTE <<LABORATORIO DI RICERCA TECNOLOGICA MUTO & C>> APRENDOSI GRATUITAMENTE ai PROTOCOLLI in Test,, che saranno tuttavia Certificati a cura di << L R MUTO & C>> che ne sarà proprietaria,, ma li lascerà in uso Gratuito alla stessa  <SOCIETÀ COMMERCIALE AGRICOLA>. Questo accordo andrà limitato o meno ad un tempo,, ed io lo definirei in 6 anni, e rinnovabile per altri 6, e così di seguito. Fiscalmente andranno gestiti i due aspetti : il primo che sta nel NON versamento dei 12000,00 di Quote,, il secondo sta nel Collaborare GRATUITAMENTE con il Laboratorio di RICERCA;; i due valori si Compenseranno a vicenda,, ed è chiaro che le spese di Energia per i Test, saranno a carico dei diversi Laboratori di Produzione, Collegati alla <<Società Commerciale Agricola>>,, che allo stesso tempo saranno Primi Pionieri delle Innovazioni apportate e Certificate dal Laboratorio di Ricerca, gratuitamente per Loro. 

6 - È CHIARO CHE SARÀ IL PROPRIETARIO,, < LABORATORIO DI RICERCA MUTO & C >,, POI AD AVERNE TUTTI I DIRITTI E QUINDI A METTERLI SUL MERCATO, A SUO SPECIFICO VANTAGGIO E INTERESSE. 

7 - QUINDI, IN SOSTANZA,, avviata la <Società Commerciale Agricola>,, e il <Laboratorio di Ricerca> ci sarà uno scambio di quote tra le due, pari al 20%.

8 - PROPONGO INVECE A ROSARIO MUTO, di promuovere i Suoi Progetti Fondando la Succitata << SOCIETA DI RICERCA TECNOLOGICA MUTO & C >>,, con una Base di Capitale Sociale di altrettanti 60,000, 00 €,, di cui IL 40%, PARI A 24000, 00 € a Muto,, che sottoscrivera' con il Suo CONTRIBUTO PROFESSIONALE,, mentre 24000,00 € saranno apportati LIQUIDI dai <<SOCI INVESTITORI>>,, COO FONDATORI,,e 12000, 00 € Apportati dalla <SOCIETÀ COMMERCIALE AGRICOLA> con la sua disponibilità a collaborare nei Test di Migliorie Tecnologiche. In sostanza,, valesse questa mia proposta,, dei 24000,00 € apportati, LIQUIDI,, dai Soci Finanziatori, Coo - Fondatori,, 12000,00  € vanno per l'acquisizione del 20% delle quote della <SOCIETÀ COMMERCIALE AGRICOLA> E 12000,00 € RIMANGONO PER SOSTENERE LE PRIME SPESE del 

<< LABORATORIO DI RICERCA>>. 

9 - CREDO che una simile Collaborazione, che Rimane comunque <SOLO> una CONCRETA BASE di Ragionamento, possa FONDARE UNA REALE FORZA COMBATTIVA, VOLTA A STRAVOLGERE LE ATTUALI NOCIVITÀ Salutari, ma anche a CONTRIBUIRE ALLA DISFATTA DEL MALE CHE VORREBBE VINCERCI DEFINITIVAMENTE. 

10 - QUALORA FOSSIMO TUTTI D'ACCORDO,, ASSESTATI I PUNTI POSSIBILI,, LA SINCRONIZZAZIONE DI QUESTE DUE NASCENTI SOCIETÀ, POTREBBE DARE MERITI E RISPETTIVI ED EQUI PROFITTI A TUTTI I PARTECIPANTI ASSOCIATI. È chiaro che, ferme le Rispettive Sottoscrizioni delle Quote, chi poi lavorerà all'interno dei due diversi ma collegati Progetti Societari, percepirà un suo Compenso,, ben delineato sin dal primo giorno. Esisteranno due diverse Amministrazioni,, semplici ma Compatte ed Efficaci. Tutto sarà reso chiaro ed informato in tempo reale, a tutti i Soci. 

A chiusura di questa mia Disamina,, spero di trovare il mio Conoscente, e spero presto, Nuovo Amico, ROSARIO MUTO, concorde, quanto meno a grandi Linee, su questo <<DOPPIO PROGETTO>>, che lascerebbe a ciascuna delle due Nascenti Società, il 20% dell'altra,, e a mio Avviso meriterebbe una TERZA FORZA FUTURA,, PER COMBATTERE a Spada Tratta a Livello Legale,, nonché promuoverne a Livello Commerciale le Rispettive Possibili Estensioni, che a mio modo di vedere, si potrebbero man mano allargare,, in termini di Settori Operativi ed Aree Geografiche, IN FORTISSIMA MISURA. QUALORA questa TERZA FORZA si possa Costituire SUBITO,, e sarebbe di FORTE E SOSTANZIALE GARANZIA, IN QUESTO STRAORDINARIO PROGETTO,, io ne propongo l'Oggetto e le Basi necessarie, che a mio avviso, potrebbero essere le seguenti :::

a - L'oggetto Sociale della Terza Forza,, che di seguito chiameremo <<AGENZIA MULTI SERVIZI>> POTREBBE ESSERE L'ESTENSIONE GRADUALE DELLA <SOCIETÀ COMMERCIALE AGRICOLA>> che in Seconda,, Terza,, e Quarta fase potrebbe arrivare ad occuparsi anche di

Gestioni AMMINISTRATIVE,, LEGALI,,, LOGISTICHE,, del GRUPPO dei Diversi Laboratori di Produzione Agricola Collrgati,, che COLLABORANDO CON  il <LABORATORIO DI RICERCA>,, metteranno a punto le Innovazioni,, e ne perfezioneranno la Pura Qualità Assoluta degli Alimenti Prodotti. 

a1 - IL CAPITALE DELLA <<SOCIETÀ COMMERCIALE AGRICOLA>>,, CHE IN QUARTA FASE, ARRIVERÀ A RIDEFINIRSI <AGENZIA MULTI SERVIZI>,, dovrà essere rafforzato,, dal Socio Commercialista, dal Socio Avvocato, dal Socio Agente di Commercio,, ed in misura non superiore al 48%,, dai SOCI INVESTITORI sull'Intero Progetto. 

a2 - Mentre nei primi tre casi, l'Agente di Commercio Conferira' le sue Quote con lo storno parziale dei Compensi Vendite, il Commercialista con le Prestazioni Amminastrive-Fiscali, l'Avvocato con le Consulenze Legali,, È NECESSARIO CHE I SOCI INVESTITORI, apportino il Loro 48% di Quote, a Capitale Sociale,, in Valuta LIQUIDA. 

a3 - IN CONSIDERAZIONE dell'intero PROGETTO,, il Capitale Sociale della Terza Forza,, <<AGENZIA MULTISERVIZI>>, di fatto EVOLUZIONE della <SOCIETÀ COMMERCIALE AGRICOLA>, a mio avviso, NON dovrebbe essere inferiore a 240,000, 00 €. 

b - Riterrei questa TERZA FORZA, LA GARANZIA DEL FUNZIONAMENTO DEL <<LABORATORIO DI RICERCA>>,, ESSENZIALE PER LE CONTINUE INNOVAZIONI CHE APPORTEREMO, e per tutte Le Aziende Agricole che si collegheranno a noi. 

b1 - Si occuperà delle GESTIONI AMMINISTRATIVE e degli INVESTIMENTI DA FARE,, delle CERTIFICAZIONI DA OTTENERE,, delle LEGALITÀ RELATIVE, DA AFFRONTARE,, dello SVILUPPO COMMERCIALE DELL'INTERO GRUPPO,, sia verso i Rivendidori dei Prodotti Finiti, in forma classica, ma anche in ogni altro modo plausibile e condiviso,, ed anche verso le Aziende, Piccole e Grandi, che vorranno avvalersi dei <Nostri Protocolli>, sia in Italia, che all'Estero. In ogni caso dovrà comunque essere messo a punto il Comparto Logistico, relativo. 

c - A questo punto, credo sia opportuno scansionare meglio,, seppur con una sorta di primordiale brogliaccio,, i due Business Plans,, delle due DIVERSE SOCIETÀ NASCIENTI,, ma Collegate dal Loro Scambio di Quote,, IN UN PROGETTO UNICO,, OVE TUTTAVIA,, SIA <<IL LABORATORIO DI RICERCA>> CHE <<LA SOCIETÀ COMMERCIALE AGRICOLA, TRASFORMATASI IN AGENZIA MULTISERVIZI>> potranno gradualmente estendersi anche in Modo più Forte e deciso,, chiamando in Causa eventuali altri <<LABORATORI>>. Il bello è che ogni Utile che si Realizzerà,, sarà comunque anche a vantaggio di entrambi,, essendone COMPROPRIETARIE, grazie allo scambio di quote, sopra specificate.

d - In merito al < LABORATORIO DI RICERCA > allego una prima capitolazione dei programmi di Lavoro, stilata da ROSARIO MUTO,, che io Reputo assolutamente Preparato per assumersi le Responsabilità di Capo Struttura,, o Direttore di Laboratorio che si voglia dire.

e - In merito alla <SOCIETÀ COMMERCIALE AGRICOLA e relativi LABORATORI DI PRODUZIONE collegati> posso anticipare che avremmo già disponibili il 90% delle attrezzature necessarie per PRODURRE PASTA SECCA,, CONFEZIONARE FARINE, CEREALI E LEGUMI, questi ultimi in gran parte pronti, grazie al Collegamento con il Mulino e l'Azienda Agricola della Famiglia che Acquisterà detti Impianti,, e REALIZZARE ANCHE PICCOLE QUANTITÀ DI PANIFICATI, DOLCETTI,  CONSERVE E SPECIALITÀ di vario tipo. 

e1 - Attualmente questo Laboratorio che necessita di circa 250 mq di Superficie, impegnerebbe due operatori in primissima fase, a cui in seconda, se ne potrebbe aggiungere un terzo,, fermandoci ad UN solo TURNO di lavoro. La struttura, adiacente al Mulino della Famiglia di uno dei Soci, sembra sia già stata opportunamente scelta, e gli stessi macchinari e attrezzature, si trovano già in loco, in attesa di ATTUARE IL PIANO di Produzione, e RELATIVO MONTAGGIO,, che, seppur con ampi punti da precisare, sono già stati CONDIVISI E SOTTOSCRITTI,, anche se in BORDER LINE, a causa dei Tempi, per diversi motivi, estesi oltre modo. 

e2 - Ci eravamo accordati, che dal trasferimento Attrezzature e Macchinari, intercorso nel Mese di Marzo 2022, con DDT in Conto Visione per Futura Vendita,, tutto sarebbe stato reso Operativo tra Maggio e Giugno,,, poi invece rimandato a Luglio, poi a Settembre, ora a FINE OTTOBRE,, e per questo abbiamo un INCONTRO il 14 OTTOBRE,, di Piena e Precisa, IRRIMANDABILE DEFINIZIONE, ove ora,, EVENTUALMENTE,, inseriremo la possibile Adesione di Nuove Figure, e di NUOVE FORZE.

e3 - La Capacità di produzione ARTIGIANALE, Realizzata nel Rispetto della Massima Qualità, con un solo turno di Lavoro, si aggirerebbe intorno ai 700 / 1000 Q. Li Annui,, con un Fatturato Minimo di 500 / 800,000, 00 €. Questi valori possono variare, non solo per i diversi Prodotti Finiti Realizzabili, ma anche se, venduti all'Ingrosso piuttosto che al Dettaglio, con propri Punti Vendita o Rivenditori, Lavorando anche per Conto Terzi, oppure No.

e4 - Il RESPONSABILE di questo LABORATORIO, ha avuto AMPIE ESPERIENZE NEL SETTORE PASTA. Non ho detto che avremmo decine e decine di Ricette Provate e Pluri Prodotte,, riducendo al minimo possibili scarti e relativi problemi, in quanto ne conosciamo ogni aspetto,, compresi CONSERVABILITA' e INDICE DI GRADIMENTO. 

f - In Merito alla <<SOCIETÀ COMMERCIALE AGRICOLA e successiva AGENZIA MULTI SERVIZI>> avrei ampi suggerimenti, che tuttavia reputo allargabili, alla VISIONE di tutti I SOCI DEL GRUPPO COSTITUENTE. Ad Esempio,, per la parte AMMINISTRATIVA e FISCALE proporrei il Commercialista MARCO Lupparelli, che si è già proposto come Socio del LABORATORIO di Produzione, e che io Reputo ESTREMAMENTE AFFIDABILE e CAPACE,,, ma sono certo che ne avrete anche Voi da proporre. 

f1 - Per la parte LEGALE girerei pienamente a Voi la scelta di Uno o Due Avvocati DECISI, COMBATTENTI, e FORTEMENTE INTERESSATI, in quanto io ho contatti con chi non lo sarebbe abbastanza. Questo è un punto chiave,, forse la vera << CHIAVE DI VOLTA>> di questo splendido Progetto,, che vedrebbe <<LA NOSTRA MASSIMA SALUBRE QUALITÀ ITALIANA CERTIFICATA A 360">>, CONTRO LA CONFUSIONE EUROPEA E GLOBALE, OVE DA OGGI AL 2030,, ARRIVEREMMO, A LORO AVVISO, AD USARE FARINE PROTEICHE, su base di Cereali poveri, modificati e trattatissimi, uniti ad Insetti allevati e polverizzati non so' come,, IN SOSTITUZIONE DI FARINE DI CEREALI E LEGUMI PREGIATI E PURI E OLIO EVO.

f2 - Questo RUOLO <LEGALE>, a mio modo di vedere, sarà ESTREMAMENTE IMPORTANTE, OVE DUE AVVOCATI  CONVINTI E PRONTI A COMBATTERE,, supportati da due Lottatori Convinti, quale, con la dovuta umiltà mi reputo io stesso, e a maggior ragione reputo ROSARIO MUTO, Autentico e Raro Uomo Invendibile,, a cui si potrebbero aggiungere altri PROFESSIONISTI del Cibo Sano e della Salute,, disposti alla SFIDA; tale si potrebbe definire,, e non solo tra <SALUBRE E DANNOSO>,, o tra <BUONO E CATTIVO>,, ma, di fatto, tra il <BENE e il MALE>. 

g - Per quanto Riguarda il MARKETING, il COMMERCIALE e le VENDITE, credo che PERSONALMENTE potrei dare la mia Massima Disponibilità Professionale, visto che da quando ero bambino, ci sono dentro,,  ""FERMI RESTANDO""  I PRESUPPOSTI DI QUESTO PROGETTO, CHE RIBADISCO,, AMBISCE AL PIENO RAGGIUNGIMENTO DEI <<TRE STADI DI SALUBRITÀ>> BEN SPIEGATI nel primo Tratto di questa RELAZIONE. 

g1 - La mia personale Esperienza di Vendita, dopo gli affiancamenti fatti con mio Padre, si è manifestata direttamente dal 1981 ad oggi,, toccando la GDO ed i Grossisti,, ma radicandosi nei Rivenditori Specializzati, al Dettaglio,, di QUALITÀ, presenti in quasi tutta la Nostra Splendida ITALIA, per oltre 27 ANNI,, nonché con 8 anni di Vendita Diretta al Pubblico in una BOTTEGA PILOTA MONOMARCA,, e 6 anni di Fiere e Mercati, più o meno Specializzati, che mi hanno arricchito ulteriormente delle migliori Strategie di Approccio, in Tempo Reale. 

g2 - Su queste Basi,, io potrei offrire la mia piena Collaborazione,, con un minimo Rimborso Spese,, ed un Unico Compenso Provvigionale,, di cui il 50% lo lascerei fino a colmare la Sottoscrizione della mia Quota Società <AGENZIA>,, mentre Sarei oltretutto Enormemente Motivato, anche dal fatto che,, quale Socio della <<SOCIETÀ COMMERCIALE AGRICOLA>>,, sarei comproprietario del 20% della Società di <<RICERCA>>,, E QUINDI,, Come pressoché tutti gli altri SOCI del NASCENTE GRUPPO SOCIETARIO, mi sentirei Parte Viva,, a FAR VINCERE IL BENE CHE VORREMMO APPORTARE, ALLA QUALITÀ DI VITA DEGLI ESSERI UMANI, E NON SOLO, DI QUESTO <<PIANETA TERRA>>,, MERAVIGLIOSO.

g3- A chiudere momentaneamente questo aspetto,, sarei pienamente disponibile ad Affiancare Giovani Attratti da Questo Importante RUOLO,, da inserire man mano,, NONCHÉ A SINCRONIZZARMI CON ESPERTI DEI DIVERSI SETTORI, DA QUELLO INDUSTRIALE,, POTENZIALMENTE INTERESSATO AI NOSTRI PROTOCOLLI,, A QUELLO ESTERO, OVE NON HO AVUTO ESPERIENZE RILEVANTI,, E AD OGNI ALTRO OPPORTUNO.

g4 - QUALORA CI FOSSERO DECISIONI DIVERSE, DELLA MAGGIORANZA DEI SOCI, sono anche disposto, TUTTAVIA, a RINUNCIARE AL mio RUOLO di PRIMO VENDITORE,, lasciando a chi verrà Reputato MIGLIORE, A RAPPRESENTARE QUESTO IMPORTANTISSIMO PROGETTO, PUR DI VEDERLO AVANZARE,, E MAN MANO, VINCERE IL MERCATO E ABBATTERE OGNI TIPO DI OSTACOLO. 

h - LA <LOGISTICA>, che può sembrare la PARTE meno rilevante, è invece a mio avviso ALTRETTANTO IMPORTANTE,, ALMENO QUANTO LE ALTRE. A me piace definirla come il CAFFÈ che ti arriva a fine Pranzo , insieme al CONTO,, che di fatto, uniti al Servizio dei Camerieri,, danno RISALTO alla Cucina e alla Location,, piuttosto che INTORPIDIRLI TUTTI,, lasciandoti pienamente DELUSO. LA LOGISTICA DEVE FUNZIONARE PERFETTAMENTE. 

h1 - A QUESTO RIGUARDO lascerei a Voi la Segnalazione di un Eventuale Primo Responsabile Operatore,, che,, man mano sarà affiancato da altri,, Avvalendoci comunque dei Servizi Nazionali ed Internazionali, di Maggiore Affidabilità. Importante sarà poi, definire, subito dopo aver Condiviso il NOSTRO PROGETTO,, ove Aprire il nostro MAGAZZINO di SMISTAMENTO. 

h2. A PROPOSITO di Magazzini,, di Sedi Legali,, di Sedi Operative,, tutto va poi deciso,, fermo restando la possibile SEDE OPERATIVA LABORATORIO DI PRODUZIONE, forse già trovata,,, e ferme le Soluzioni più a portata di mano, che in fase di partenza vanno assolutamente afferrate,, quanto meno nei casi possibili, vedi ad Esempio il Commercialista,, che potrebbe Lavorare dal Suo Studio,, COMPATTANDO Costi e Tempi. REPUTO, a mio avviso, questo aspetto molto Importante,, TUTTAVIA subito dopo aver affrontato, superato e CONDIVISO TUTTI I PUNTI PRECEDENTI.

I - Questo punto riguarda il TEMA <<INVESTITORI ED INVESTIMENTI>>,, ed è anche conseguenza del PUNTO PRECEDENTE << h2 >>. 

SUBITO DOPO AVER CONDIVISO IL NOSTRO PROGETTO NELLA SUA INTEREZZA, ove, QUALORA, man mano FOSSERO NECESSARIE DELLE SUPERFICI EDILIZIE, AGRARIE,, O ALTRE, potrebbero essere gli stessi INVESTITORI ad ACQUISIRLE e fornirle IN USO,, in COMODATO o con AFFITTI Contenuti,, ai diversi comparti delle Nostre Nascenti Società,, con la clausola di possibile RISCATTO, da convenire. Questo tipo di ATTENZIONE NON Accrescerebbe il RISCHIO degli <<INVESTITORI>>,, che rimarrebbe LIMITATO A 139200, 00 € TOTALI. Ogni altro aspetto sarà affrontato e Condiviso strada facendo, Con Pieno Spirito di Collaborazione. 

I1 - A proposito di INVESTIMENTI E INVESTITORI,, non possiamo ancora Completare Questa RELAZIONE - BUSINESS PLAN, con precisi BILANCI PREVENTIVI,, Tuttavia POSSIAMO ASSICURARE, che a fronte dei 139,200, 00 € totali,, per i quali sono chiamati in causa, in questo TRIPLICE PROGETTO, che si Rafforzerebbe Notevolmente se <RAGGRUPPATO> IN UNO,,, LA SOLA <SOCIETÀ COMMERCIALE AGRICOLA> POTREBBE DARE UTILI, quantomeno per il 20% dei Fatturati,, e man mano potrebbe dar modo di Recuperare i Valori Investiti, e fare Successivi REDDITI, a Ciascuno dei Soci,, e quindi anche ai PURI INVESTITORI. 

I2 - Per quanto riguarda il <LABORATORIO DI RICERCA>,, CHE INIZIALMENTE TROVERÀ OSTACOLI CERTI E GRANITICI,, QUALORA E NON APPENA RIUSCIREMO A SUPERARLI,, E <<CI RIUSCIREMO>>,, dal momento che I <<PROTOCOLLI CERTIFICATI CHE BREVETTEREMO>>, saranno subito usati e DICHIARATI IN ETICHETTA, dal nostro primo <LABORATORIO DI PRODUZIONE>>, PRIMO "PIONIERE" ,, POTRÀ, man mano che tutti gli altri <<COSTRUTTORI E PRODUTTORI, DEI DIVERSI SETTORI>>,, ce ne chiederanno il DIRITTO DI USARLI,, <<PROSPERARE DI FATTURATI ED UTILI CRESCENTI,, A SUON DI SALUTE E SANI REDDITI, PER TUTTI GLI INTERVENUTI>>. 

I3 - In merito alla TERZA FORZA,, << L'AGENZIA MULTI SERVIZI >>,, POTRÀ man mano allargare la propria attività, anche su tutti gli altri COSTRUTTORI / LABORATORI / PRODUTTORI, CHE NE CHIEDERANNO ASSISTENZA,, E NOI SAREMO STATI I PRIMI A <FORGIARCI> PER AFFRONTARE OGNI TIPO DI PROLEMATICA,, IN QUESTA SORTA DI << RIVOLUZIONE DEI MATERIALI, DEGLI UTENSILI, DEI CIBI, DELLE CURE, E DI OGNI RELATIVA, POSSIBILE ESTENSIONE,, "COMUNQUE SALUTARE" ,, PER IL BENE DI TUTTI I CITTADINI,, ITALIANI E NON SOLO>>. I NOSTRI COMPARTI, <AMMINISTRATIVI, LEGALI, COMMERCIALI E LOGISTICI>, potranno offrire SERVIZI Mirati,, Specifici e RISOLUTIVI, a tutti i richiedenti, finché ne vorremo accettare. POSSIBILI ACQUISIZIONI di DIVERSE QUOTE SOCIETARIE ULTERIORI, saranno ben Valutate, da chi di Noi, e da Noi, sarà Nominato a Farlo,, con il CONTROLLO di tutti e la TRASPARENZA ASSOLUTA,, SEMPRE ATTIVI. 

I4 - Chiudendo questo Capitolo, < I >, che potremmo Nominare < CAPITILO DEGLI INVESTITORI >,, io credo che qualora siano dalla Parte del Popolo,, e della Sua Salute,, NON POSSANO FARE MIGLIORE E <COSCIENTE INVESTIMENTO>,, ANCHE PERCHÉ <<<QUESTO PROGETTO,, UNA VOLTA REALIZZATO,, PORTERÀ DAVVERO,, "IL BENE PER  TUTTI" >>>. PER QUESTO MOTIVO, SONO CERTO CHE IL LORO <<CORAGGIO>> E LA LORO <<FORZA>>, VINCERANNO OGNI PAURA. 

L - Per quanto concerne le FORME SOCIETARIE, saranno di certo i Professionisti Convenuti a metterne a punto le più Calzanti per il nostro PROGETTO. Mi permetto unicamente di accennare, per chi potrebbe preoccuparsi di QUESTO ULTERIORE IMPORTANTE ASPETTO,, che le Amministrazioni dovranno essere Aggiornate e Trasparenti,, di fatto,, e che di certo le Società di Capitali, di cui la SRL, forse sarebbe la più appropriata,, potrebbero essere base di ragionamento. Per quanto concerne la <SOCIETÀ COMMERCIALE AGRICOLA> ci orienteremo probabilmente verso la <SRL AGRICOLA>,, o la <SOC COOP AGRICOLA A R. L.>. 

Per il <LABORATORIO DI RICERCA> vedremo se ci può essere un'altrettanta specifica Soluzione.

In merito all'ESTENSIONE,, TERZA FORZA,, << AGENZIA MULTI SERVIZI> confido di certo nei Nostri Commercialisti e Legali, per trovare la forma più adatta per tutti e quattro i COMPARTI in cui sarà Operativa. 

RINGRAZIANDOVI per l'attenzione,, a disposizione per ogni Ulteriore Chiarimento,, AUSPICANDOMI di essere stato abbastanza chiaro e compatto, in un così <AMPIO e FORTE PROGETTO>,, ma anche di avere una Vostra prima CONFERMA di INTERESSE,,, per poi programmare un INCONTRO IN PERSONA, in una PROSSIMA data da definire, quanto prima,, Vi Abbraccio e Saluto TUTTI. 

In Fede,, Coscienza e Conoscenza,, Rispetto e Passione,,  

Luca Antonini

 

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Rosario Muto

https://lariacherespiriamo.wordpress.com/2016/05/06/rosario-muto/?fbclid=IwAR19_VqzAK5_PJcRj3DjCRmytDzNVlxo2F7Ez2N2q3uFzML2SBf8UF2UXoA

Siamo consapevoli e sicuri dei materiali che si usano nel dentale?
Siamo informati sui contenuti, sulla loro stabilità e sulla loro biocompatibilità?
Siccome si parla solo di materiali e soltanto di chimica, purtroppo il loro comportamento biofisico biochimico interagisce soprattutto quando si ritrova in presenza di o addirittura all’interno di liquidi e tessuti organici.
Quindi la loro pubblicità ingannevole, truffaldina ma soprattutto lesiva è conosciuta da tutti ma nonostante le leggi vigenti nessuno avverte l’ignaro Paziente.
Tempo fa io ma anche altre persone coinvolte da patologie abbiamo fatto analizzare tutta una serie di impianti, ebbene….sapete quali sono i contenuti della lega titanio tanto pubblicizzato come titanio puro?
A prescindere che tutti adottano lo stesso materiali perché è una unica forma di lega sul mercato……….
La lega al titanio puro ha questi contenuti: titanio, vanadio, alluminio, ferro, nichel, cadmio e ultimamente anche il torio e la zirconia.
Questo cosa comporta? Una instabilità del materiale con conseguente dissociazione di ioni metallici e interferenze elettrochimiche a livello del sistema nervoso funzionale locale e generale.
Questo è per tutti i materiali eccetto quelli resi bioinerti attraverso il procedimento termochimico per inibire ed eliminare la presenza dell’ossigeno.