AIPO Associazione Italiana Periti Odontotecnici
AIPO Associazione Italiana Periti Odontotecnici

allergieodontotecnica

ORTOPEDIA E MICRO-ORTOPEDIA

Biomateriali e Biocompatibilità, Bioinertizzati solo se confezionati in lega nobile attraverso il protocollo TTSVGEL

Per le sue caratteristiche chimiche e per l'azione che esso svolge il protocollo TTSVGEL è applicato esclusivamente su leghe nobili e preziose. Non è concepito per l'utilizzo su leghe che contengano elementi come il rame, il ferro, il cobalto.

Il protocollo si applica con successo sui dispositivi protesici grazie alle seguenti peculiarità positive:

1) Stabilità elettrochimica atomica della lega con tutti i suoi elementi di composizione;
2) Stabilità nel cuore a livello elettronico del nucleo centrale di ogni elemento di composizione, nel senso che, attribuisce una inerzia totale a livello elettronico e di tutti gli altri elementi di composizione atomica, una tranquillità totale; Il tutto previene non solo il mancato effetto elettrogalvanico ma, soprattutto inibisce la reazione di ossidazione;
3) Stabilità e precisione al manufatto, dall'inizio all'infinito;
4) Rapporto diretto tra struttura metallica e rivestimento;
5) Sinterizzazione completa per ogni tipo di rivestimento.

Oltre a tutti i vantaggi tecnici, ci sono vantaggi a livello di integrazione biologica con tutti vantaggi che ne conseguono in relazione a fenomeni patologici e autoimmuni. Un altro vantaggio molto importante è quello delle responsabilità civile e penale nel momento in cui si rilascia un certificato di conformità
Qualsiasi consulenza tecnica metallurgica e di supporto mediante può essere effettuata telefonicamente anche attraverso video con skype rosario.muto1

Il mio stato

Valutazione attuale: 2 / 5

Stella attivaStella attivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Questa trasmissione affronta un importante argomento, quello dei fallimenti delle protesi.
Purtroppo affronta solo una parte del problema. Non possiamo parlare infatti solo di protesi difettose oppure di interventi mal riusciti.
Qualsiasi dispositivo in lega metallica è tossico.
Le leghe metalliche sono tutte tossiche perché hanno un comportamento elettrogalvanico dissociativo.
Il titanio, il cromo cobalto e la zirconia sono materiali altamente cancerogeni e radioattivi.

 

Nonostante l'evidenza dei fatti esposti si continua a fare gli gnorri per non tradire la fiducia della professione medica e delle istituzioni, quindi si da colpa solo a tipo di dispositivo ma no alla grande ignoranza medica e ne alle istituzioni che a tutto e per tutto non vogliono ammettere che sono i materiali che non sono congrui, sono altamente tossici. Tutto questo non solo in ortopedia ma soprattutto in campo protesico odontoiatrico, in tutti i casi sanitari dove c'è l'utilizzo di materiali metallici. Quindi: titanio, cromo cobalto, zirconia. Comunque siamo in dirittura di arrivo, la magistratura sta indagando. 

Rosario Muto