AIPO Associazione Italiana Periti Odontotecnici
AIPO Associazione Italiana Periti Odontotecnici

allergieodontotecnica

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Bibliografia TTSVGEL

___________

NUOVO TRATTAMENTO TERMICO DELLE LEGHE PREZIOSE E PALLADIATE

di Rosario Muto  

RASSEGNA ODONTOTECNICA 3 EDIZIONI SNO- CNA – ANNO XLIV – MAGGIO/GIUGNO 1997
da pagina 31 a pagina 34

___________

Ossidi e leghe preziose: problematiche correlate.

Valutazione di un sistema per la loro eliminazione.

NOBIL BIORICERCHE

Rapporto sulle analisi eseguite per la valutazione di campioni di leghe trattate e non con TTSV-Gel

La corrosione si manifesta mediante corrente elettrica (causata dal rilascio di ioni). Quindi misurando la corrente che passa ad una data differenza di potenziale, si può capire se e quanto il metallo si stia corrodendo. I risultati evidenziano che la lega trattata  con TTTV-Gel risulta una ottima resistenza alla corrosione.

Il risultato ottenuto riflette la maggiore “nobiltà” degli strati superficiale della lega trattata che non presentano la copertura di ossidi della lega convenzionale.

Dr. Carlo Bosi

IL NUOVO LABORATORIO ODONTOTECNICO

5 MAGGIO 2000

Da pagina 65 a 68

___________

Studio dell'aderenza tra un metallo a base nobile e una vetroceramica

Luigi Paracchini, Rosario Muto

(Scopo del lavoro: analisi strutturale microscopica ottica a riflessione, test d'adesione e micro durezze di tipo vickers, aderenza tra un metallo a base nobile trattato secondo protocollo mediante il TTSV.GEL)

Risultato: La valutazione strutturale, condotta attraverso la microscopia ottica a riflessione, ha permesso di individuare l'aspetto cristallografico dell'interfaccia tra lo strato vetroso della ceramica e il metallo di base. Il metallo di base mostra una evidente rugosità superficiale prodotta durante la fase di lavorazione e la totale assenza di strati di ossidi, indice questo del corretto effetto del prodotto d'origine naturale TTSV.GEL, apposto durante la fase del trattamento termico dopo la fusione.

L'analisi delle foto mette inoltre in risalto l'ottima interfaccia esistente tra la base metallica e il deposito vetroso.

I risultati ottenuti dai test di micro durezza HV hanno fornito importanti informazioni in supporto alle analisi strutturali, oltre ad essere servito per individuare il comportamento differente lungo la sezione del campione ceramizzato, ha contribuito nello studiare il legame all'interfaccia tra metallo di base e della ceramica.

Da due esami fotografici a 500 e 1000 ingrandimenti, scattate sulle impronte HV dell'interfaccia, si può affermare che l'ottima adesione fa si da non permettere che nessuna crepa nasca e si propaghi.

Ing. Luigi Paracchini

European Commission, Joint Research Centre (JRC), Institute for Health and Consumer Protection (IHCP), ISPRA (VA)

QO    Quintessenza Odontotecnica

Verona ° Anno 18 ° Maggio 5/2001

Da pagina 387 a 397

___________

Protesi su impianti prechirurgica definitiva a carico immediato o differito nelle edentulie parziali:tecnica e discussione di un caso clinico

Alberto Rebaudi, Romeo Pascetta

QO   La Quintessenza Odontotecnica

Verona ° Anno 19 ° Marzo 3/2002

Da pagina 174 a 189

___________

Materiali Odontoiatrici e Sicurezza del Paziente

Prof. Luigi Campanella

Ordinario di chimica Analitica

La Sapienza Università degli Studi di Roma

Odt. Rosario Muto

Valutazione della stabilità elettrochimica, nonché la dissociazione ionica e il loro grado di tossicità di provini metallici a base nobile stabilizzati in modi diversi: consueto trattamento tradizionale detto ossidazione e il nuovo sistema di sinterizzazione, stabilizzazione, mediante trattamento termico protetto sotto strato vetroso.
Conclusioni: Il processo di inertizzazione (cinetica) attraverso  l'applicazione con il TTSV (trattamento termico sotto strato vetroso con adesione alle lega) risulta essere molto efficace non solo per la stabilità della elettrochimica statica, ma aggiunge un valore di qualità maggiore ad un materiale con necessità di biocompatibilità nelle sue interazioni biologiche.

 

NOTIZIARIO - Ordine Interregionale dei Chimici del Lazio – Umbria – Abbruzzo – Molise

Bimestrale – Anno XX – n. 4 – 6  DR Luglio Dicembre 2003 da pag 23 a 32

___________

 

 

ESTETICA E PRECISIONE

                      PROCEDURE CLINICHE E DI LABORATORIO   -     SECONDO VOLUME

MASSIRONI D.  /  PASCETTA R.  /  ROMEO G.

Qe INTERNATIONAL 2004

___________

Eliminazione degli ossidi nei metalli preziosi

Vantaggi tecnici ed estetici

Di Dott.ssa Marrazzo Nadia Odontoiatra- Docente Master i livello

Medicine Naturali. Università di Roma Tor Vergata Di Rosario Muto pag. 5

Postural Research Magazine

Rivista periodica di Medicina sistemica e ricerca – Anno II – Numero 3 pag. 27

___________

Grundlagen für die Gestaltung des Metallgerüsts bei metallkeramiscen Kronen und Brücken

Salvatore Sgrò

Aus dem Enliscen übersetzt von Eve Schreckling

Quintessenz Zahntech 28, 8, 808-838 (2002)

___________

Principi costruttivi del disegno della struttura metallica nelle ricostruzioni ceramo-metalliche

Salvatore Sgrò

Ponti metallo-ceramica, corone metallo-ceramica, design della struttura, principio del corrugamento, principio della tensione di compressione

La Quintessenza Odontotecnica 19, 12, 848-877 (2002)

___________

 

Il Sistema Estremo in Implantoprotesi

Aspetti tecnici che determinano efficacia, costanza e predicibilità dei risultati

Salvatore Sgrò

Dental dialogue  anno xv 8/2008 66,81

___________

CASE REPORT

PROTESI IMPLANTARE

Il risultato di un trattamento estetico individualizzato: pianificazione e procedura di realizzazione

Salvatore Sgrò, Basil Mizrahi

Quintessenza Odontotecnica 2009; 4: 20-46

___________

INDIVIDUALIZING ESTETIC TREATMENT OUTCOMES:
PLANNING AND FABRICATION

Salvatore Sgrò, CDT¹

Basil Mizrahi, BDS, MSc Med²

QDT 2007 155, 175

___________

Accurate Positional Impression, Accurate Positional Cast and Antirotational Transfer and Positioning Key in the Fabrication of Implant-Supported Prostheses

Salvatore Sgrò, CDT

QDT 2005 27, 48.

___________

E'POSSIBILE REALIZZARE PROTESI CHE TUTELINO LA SALUTE DEL

PAZIENTE?

Articolo pubblicato sulla rivista -I.A.P.N.O.R.-novembre 2010 pag. 43-48 edizioni FUTURA

Autore: Luigi Patricelli

ABSTRACT: Tutte le leghe usate in campo odontoiatrico, nonostante siano controllate per purezza e tollerabilità, in seguito a lavorazioni non corrette, ma sopratutto se si tratta di leghe "VILI" possono innescare ossidazione con produzione più o meno marcata di ioni. Questi veicolati dalla saliva penetrano all'interno della parete cellulare, depositandosi nei tessuti. Ciò può dare l'avvio a patologie orali o a sintomatologie che all'inizio sono dette funzionali, ma che successivamente possono tramutarsi in vere e proprie patologie degenerative o addirittura concorrere a deficit o alterazioni immunitarie.

___________

 

 

La ceramica pressata su metallo nobile bioinerte
Autore: Rosario Muto, Ivano Nava

Odontotecnicanaturale
06 maggio 2010

___________

“Malati di Metalli”

 1200 pagine in due tomi a colori Pubblicati da Youcanprint AMAZON

Autore del Libro

Rosario Muto

14 dicembre 2014

___________

Ripristino estetico e funzionale dell’interabocca con applicazione del SistemaEstremo® e utilizzo di tre ceramiche: risultati a 6 anni. Parte prima

Salvatore Sgrò, Basil Mizrahi

Dental Dialogue; anno XXII 2/2015: pagg. 58-81.

TEAMWORK Clinic; anno XVI 2/2015: pagg. 72-99.

Ripristino estetico e funzionale dell’intera bocca con applicazione

del Sistema Estremo® e utilizzo di tre ceramiche: risultati a 6 anni. Seconda parte

Salvatore Sgrò, Basil Mizrahi

Dental Dialogue; anno XXII 3/2015: pagg. 62-79

TEAMWORK Clinic; anno XVI 3/2015: pagg. 50-73.

Salvatore Sgrò CDT, L’Eccellenza Odontotecnica S.r.l.

Via Baldo degli Ubaldi 43 • 00167 Roma

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. www.eccellenzaodontotecnica.it

Dr. Basil Mizrahi BDS, MSc, Med, Clinical Lecturer, Eastman Dental Institute

Diplomat, American Board of Prothodontics, Specialist in Prosthodontics and Restorative Dentistry

38 Harmont House• 20 Harley Stree
ww.basilmizrahi.co.ukte

___________

Il 28/07/2014 8.37,  Antonio ha scritto:Alcune considerazioni sul piano clinico e odontoiatrico del dr. Antonio Dell'Aglio medico chirurgo ed odontoiatra di Bari.   Disintossicazione / rivitalizzazione// stabilizzazione/ sono le tre regole di base della medicina Naturopatica ( Naturopatia = path of the nature= percorso del naturale).Per un approccio al benessere della persona, per la Naturopatia, prima di intraprendere  qualunque trattamento, e' fondamentale oltre che necessario: DISINTOSSICARE, eliminare cioè il maggior numero di fattori irritanti ed inquinanti ambientali estrinseci ed intrinseci al corpo, che per chiarezza chiamo tossine esogene e tossine endogene.Fra le varie tossine endogene , quelle  presenti ormai nel corpo, sono da annoverare quelle di provenienza iatrogenica del cavo orale, gli effetti biologici elettro galvanici corrosivi dei metalli con cui sono fabbricate le protesi e le otturazioni dentarie. Vari sono i metalli presenti nelle leghe odontoiatriche, da quelle cosiddette nobili a quelle "vili", tutte cmq. subiscono nel cavo orale fenomeni di corrosione, i cui prodotti di trasformazione reattiva determinano risposte tissutali loco-regionali e sistemiche, sia su base chimica che bioelettrica.Inoltre il fenomeno dell'elettrogalvanismo che avviene nella bocca con migrazione di ioni metallici, in presenza di protesi in leghe metalliche con instabilità elettrodinamica, aggiunto ad un fattore personale di acidosi metabolica, alterando la eubiosi dell'ambiente buccale,causa frequenti infezioni micotiche (candida albicans) e batteriche del cavo orale, e delle aree tonsillari, sempre sul piano clinico si osservano fenomeni di afte recidivanti. La oggettivazione scientifica a tutt'oggi e' ancora controversa, ma sul piano clinico osserviamo l'aspetto fenomenologico che spazia fra diverse patologie sintomatiche,le più disparate e  con vari aspetti e segni soggettivi.Nella mia pratica clinica, sia nell'ambito delle discipline naturopatiche che odontoiatriche, ho osservato notevoli miglioramenti  di salute generale  nei pazienti a cui si procedeva ad instaurare dei trattamenti  mirati detossinanti, drenanti e, seguendo un protocollo ben consolidato di rimozione dei metalli  presenti nella bocca  con sostituzione di protesi eseguite con leghe nobili bioinertizzate (TTSVGEL) I pazienti dichiaravano una notevole remissione di quei sintomi che ormai si erano cronicizzati nel tempo, fra cui affaticamento cronico, disturbi gastrointestinali, alopecia sine causa, cefalea, oculoriniti allergiche, otiti e faringotonsilliti recidivanti ecc.ecc.Dr. Antonio Dell'Aglio, medico chirurgo odontoiatra, doppia iscr.ordine dei medici chirurghi e albo odontoiatri. Presidente AMINE (ass. Medica intern.nutripuntura europea) coautore di testi di medicina naturale, docente di diverse scuole di Naturopatia e medicina naturale.WWW.studiodentisticodellaglio.it  tel.0805563637 BARI

https://www.antoniodellaglio.com/news/3/TOSSICITA-E-GALVANISMO.HTML

Loading...