Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

cranio

Fonte: Corriere.it Dizionario Salute

CRANIO
Scatola ossea che occupa la parte posteriore e superiore della testa. Ha il compito di accogliere e proteggere il cervello.Le ossa del c. sono delle ossa piatte e sono formate da una lamina esterna di osso compatto, che viene definita tavolato esterno, e da una lamina interna, anchessa di osso compatto, detta tavolato interno.Queste due lamine racchiudono un osso spugnoso che viene chiamato diploe. Il tavolato esterno è quasi del tutto liscio  quello interno, a contatto con lencefalo, presenta numerosi solchi che corrispondono alle circonvoluzioni cerebrali.Il c. risulta costituito da 8 ossa: 4 mediane e impari che sono il frontale, letmoide, lo sfenoide, loccipitale  4 pari e bilaterali che sono i 2parietali e i 2 temporali.- Il frontale. È losso impari anteriore, mediano, che occupa la parte anteriore del c. in corrispondenza della fronte. Chiude in avanti la cavità cranica e con le sue connessioni anteriori forma una parte importante dello scheletro della faccia.- Letmoide. Si articola con la parte inferiore del frontale ed è posto davanti allosfenoide. Esso fa parte della base del c. e al tempo stesso partecipa alla formazione dellorbita e delle fosse nasali.- Lo sfenoide. Si trova tra ilfrontale e letmoide, sempre sulla linea mediana, e si presenta come uncuneo posto tra le ossa del c. Data la sua disposizione occupa la parte anteriore e mediana della base del c. Il corpo dello sfenoide, oltre a presentare rapporti con importanti formazioni vascolo-nervose, dà alloggio a unimportante ghiandola interna: lipofisi.- Loccipitale.Forma la parte posteriore del c. La sua faccia postero-inferiore o esocranica corrisponde alla parte che si articola con la colonna vertebrale e presenta un grande foro, il grande forame, attraverso cui si impegna il midollo, e due faccette articolari a forma di condili. Loccipitale si articola con 6 ossa: in alto con i due parietali, sui lati con i due temporali, in avanti con lo sfenoide e in basso con latlante.- Il parietale. È un osso pari e forma la parete superiore del c.- Il temporale.Così detto perché posto nella zona della tempia, è un osso pari e completa ai due lati e in avanti la scatola cranica, contiene inoltre gli organi essenziali delludito. Risulta formato da 3 porzioni ossee ben distinte che sono molto evidenti nel feto di 8 mesi.Queste 3 parti (cioè la porzione squamosa o squama, che si trova nella parte anteriore e superiore dellosso  la porzione petrosa o rocca petrosa, detta così per la sua durezza caratteristica e situata nella parte posteriore e mediale dellosso  la porzione timpanica posta al di sotto della squama e sullesterno della rocca petrosa) nelladulto risultano fuse, ma mantengono la loro individualità morfologica.Le ossa del c. si articolano tra di loro per mezzo di articolazioni immobili del tipo delle suture.Al momento della nascita le ossa del c. non sono completamente ossificate, e nel punto di contatto tra gli angoli delle ossa permane una membrana fibrosa che viene definita fontanella. Conosciamo ben 6 fontanelle divise in mediane e in laterali. Le fontanelle mediane, cioè disposte sulla linea mediana, sono: il bregma e la fontanella lambdoidea. Il bregma è anteriore e si trova nel punto di convergenza tra il frontale e i 2 parietali, ed è detto grande fontanella perché è più ampia delle altre  la fontanella lambdoidea è posteriore e si trova nel punto di convergenza tra i parietali e loccipitale.Le fontanelle laterali, in numero di 2 per parte, sono: lo pterion o fontanella pterica, che è anteriore e si trova nel punto di convergenza trafrontale, parietale, temporale e grande ala dello sfenoide  lasterion, o fontanella asterica, che è posteriore e si trova tra il parietale, loccipitale e la mastoide del temporale. Più raramente si trovano nel neonato altre zone in cui permane una membrana fibrosa. In genere verso i 2 o 3 anni le fontanelle sono completamente chiuse e restano le suture sotto forma di linee sinuose e finemente dentellate.

Scatola ossea che occupa la parte posteriore e superiore della testa. Ha il compito di accogliere e proteggere il cervello.Le ossa del c. sono delle ossa piatte e sono formate da una lamina esterna di osso compatto, che viene definita tavolato esterno, e da una lamina interna, anchessa di osso compatto, detta tavolato interno.Queste due lamine racchiudono un osso spugnoso che viene chiamato diploe. Il tavolato esterno è quasi del tutto liscio  quello interno, a contatto con lencefalo, presenta numerosi solchi che corrispondono alle circonvoluzioni cerebrali.Il c. risulta costituito da 8 ossa: 4 mediane e impari che sono il frontale, letmoide, lo sfenoide, loccipitale  4 pari e bilaterali che sono i 2parietali e i 2 temporali.- Il frontale. È losso impari anteriore, mediano, che occupa la parte anteriore del c. in corrispondenza della fronte. Chiude in avanti la cavità cranica e con le sue connessioni anteriori forma una parte importante dello scheletro della faccia.- Letmoide. Si articola con la parte inferiore del frontale ed è posto davanti allosfenoide. Esso fa parte della base del c. e al tempo stesso partecipa alla formazione dellorbita e delle fosse nasali.- Lo sfenoide. Si trova tra ilfrontale e letmoide, sempre sulla linea mediana, e si presenta come uncuneo posto tra le ossa del c. Data la sua disposizione occupa la parte anteriore e mediana della base del c. Il corpo dello sfenoide, oltre a presentare rapporti con importanti formazioni vascolo-nervose, dà alloggio a unimportante ghiandola interna: lipofisi.- Loccipitale.Forma la parte posteriore del c. La sua faccia postero-inferiore o esocranica corrisponde alla parte che si articola con la colonna vertebrale e presenta un grande foro, il grande forame, attraverso cui si impegna il midollo, e due faccette articolari a forma di condili. Loccipitale si articola con 6 ossa: in alto con i due parietali, sui lati con i due temporali, in avanti con lo sfenoide e in basso con latlante.- Il parietale. È un osso pari e forma la parete superiore del c.- Il temporale.Così detto perché posto nella zona della tempia, è un osso pari e completa ai due lati e in avanti la scatola cranica, contiene inoltre gli organi essenziali delludito. Risulta formato da 3 porzioni ossee ben distinte che sono molto evidenti nel feto di 8 mesi.Queste 3 parti (cioè la porzione squamosa o squama, che si trova nella parte anteriore e superiore dellosso  la porzione petrosa o rocca petrosa, detta così per la sua durezza caratteristica e situata nella parte posteriore e mediale dellosso  la porzione timpanica posta al di sotto della squama e sullesterno della rocca petrosa) nelladulto risultano fuse, ma mantengono la loro individualità morfologica.Le ossa del c. si articolano tra di loro per mezzo di articolazioni immobili del tipo delle suture.Al momento della nascita le ossa del c. non sono completamente ossificate, e nel punto di contatto tra gli angoli delle ossa permane una membrana fibrosa che viene definita fontanella. Conosciamo ben 6 fontanelle divise in mediane e in laterali. Le fontanelle mediane, cioè disposte sulla linea mediana, sono: il bregma e la fontanella lambdoidea. Il bregma è anteriore e si trova nel punto di convergenza tra il frontale e i 2 parietali, ed è detto grande fontanella perché è più ampia delle altre  la fontanella lambdoidea è posteriore e si trova nel punto di convergenza tra i parietali e loccipitale.Le fontanelle laterali, in numero di 2 per parte, sono: lo pterion o fontanella pterica, che è anteriore e si trova nel punto di convergenza trafrontale, parietale, temporale e grande ala dello sfenoide  lasterion, o fontanella asterica, che è posteriore e si trova tra il parietale, loccipitale e la mastoide del temporale. Più raramente si trovano nel neonato altre zone in cui permane una membrana fibrosa. In genere verso i 2 o 3 anni le fontanelle sono completamente chiuse e restano le suture sotto forma di linee sinuose e finemente dentellate.